Campagna promozionale dell’agnello di Sardegna IGP.

29 Ottobre 2014

Evento

Di Luigi Lilliu :

Trascrivo la nota n° 27/C datata 29 ottobre 2014 della Circoscrizione Centro Sud sulla campagna promozionale dell’agnello di Sardegna:

“”””

La FASI ha dato il via alla campagna promozionale dei prodotti sardi con la vendita diretta nei circoli, dal 15 al 21 dicembre, dell’agnello con il marchio a indicazione geografica protetta “IGP Agnello di Sardegna”.

Il piano di comunicazione ha come obiettivo quello di far conoscere e consumare un prodotto sardo di alta qualità e apprezzato in tutto il mondo.

La campagna di vendita prevede la convinta collaborazione dei 70 Circoli degli emigrati sardi diffusi nella penisola. Far conoscere e promuovere i prodotti della Terra Sarda rientra del resto tra gli scopi istituzionali della FASI poiché significa concorrere alla crescita della nostra economia.
Proponiamo pertanto ai Presidenti di mettere in moto la forza organizzativa del proprio Circolo utilizzando tutti i mezzi disponili: telefono, newsletter, sito, e il sempre valido passaparola per supportare la campagna pubblicitaria e per incoraggiare l’acquisto.

La distribuzione sarà effettuata direttamente dal distributore in tempi, luoghi e modalità da concordare. L’ordinazione dovrà essere espressa per numero di agnelli. Il prezzo di vendita è, per adesso, orientativo: dovrebbe aggirarsi tra gli 8-10 euro a Kg. Un team esterno di veterinari controllerà la provenienza, certificherà la qualità e garantirà il rispetto di tutte le norne sanitarie. Di seguito i “punti forti” su cui dovrà essere impostata e motivata la comunicazione.

L’agnello di Sardegna è stato iscritto nell’elenco delle indicazioni geografiche protette (I.g.p.) con regolamento (CE) n. 138/01 della commissione del 24 gennaio 2001. L’adozione del marchio comunitario I.g.p. è qualità certa, garantita e certificata, e attesta, in primo luogo, il legame strettissimo tra il prodotto ed il territorio di origine in quanto le caratteristiche qualitative del prodotto sono fortemente influenzate dai fattori naturali ed umani della località di provenienza. La sua purissima origine sarda, i criteri di allevamento non intensivo, l’alimentazione completamente naturale, le tre diverse tipologie del prodotto (“da latte” 5-7 kg; “leggero” fino a 7-10 kg; “da taglio” 10-13 kg), l’aspetto e le qualità organolettiche, perfino il confezionamento sono oggetto di un disciplinare preciso.

La carne dell’I.G.P. Agnello di Sardegna è un alimento ideale sia sotto il profilo nutrizionale che per quanto riguarda il gusto. La sua carne bianca, molto tenera e magra, è estremamente digeribile e ricca di proteine nobili. Questo la rende particolarmente indicata nelle diete di tutti coloro che hanno bisogno di un alimento leggero ma ad alto valore energetico: ragazzi, sportivi, convalescenti. Inoltre è ricca di sapore e risulta squisita in tantissimi modi, tutti semplici da cucinare.

L’agnello di Sardegna esprime nel modo più genuino la natura incontaminata della sua terra. È il risultato di una cultura e di una tradizione antichissima, quella pastorale da sempre strettamente legata alla storia e all’economia dell’isola.

Le prime testimonianze della pastorizia sarda risalgono addirittura all’epoca prenuragica: all’interno dei nuraghi, infatti, sono stati ritrovati i resti dei primi oggetti per la lavorazione del latte. Oggi, come secoli fa, la cura, le attenzioni dei pastori sono rimasti immutati. Ed è così, perpetuando gli antichi gesti, che la purezza e la bontà dell’Agnello di Sardegna restano perfettamente integri ed immutabili, oggi come un tempo, Caro Presidente, non Ti rimane che diffondere l’iniziativa ed avviare la raccolta degli ordini di acquisto. Un forte abbraccio, Bruno Culeddu””””

Ho preso contatti diretti con uno dei responsabili dell’operazione il quale mi ha riferito che l’ordine può essere fatto per tipologia riferita al peso , indicando la pezzatura (agnello intero o parte di esso) e che la fornitura avrà luogo in base alle disponibilità del prodotto richiesto mediante la consegna in pacchi preconfezionati a cura del fornitore, direttamente presso il Circolo o Associazione committente. Ciò premesso, prego gli interessati di effettuare le prenotazioni tramite Fabrizio Pala, tel. 334 6530599, e-mail: nurres1@inwind.it entro il 1 dicembre 2014.

Saluti cari, Luigi Lilliu

Back to Top